Come diventare palestra virtuale ai tempi del coronavirus

Il coronavirus non fermerà la voglia di stare in forma. Con questi suggerimenti pratici potrete continuare ad allenare e fidelizzare i vostri clienti…ma anche a trovarne di nuovi.

Il nuovo decreto legge del 9 marzo è chiaro: tutti i centri fitness d’Italia resteranno chiusi fino al 3 aprile.

Ma se fisicamente sarete chiusi, sappiate che virtualmente potete essere aperti e grazie ai social network fare un grande lavoro di notorietà e fidelizzazione.

Praticamente dovrete continuare a promuovere il benessere attraverso contenuti virtuali di valore, in particolare programmi di allenamento .

In questo post vi spiegherò praticamente come fare.

Create un palinsesto

Create un palinsesto di programmi virtuali da promuovere attraverso la pagina Facebook e Instragram e sponsorizzatelo nella vostra area di riferimento. Tecnicamente potete fare un post con una immagine e la lista dei corsi con orari. Vi consiglio di mettere poco testo nell’immagine per evitare che la sponsorizzazione non performi come dovrebbe. In alternativa o aggiunta potete anche creare un evento su Facebook e promuoverlo.

Comunicate quello che state facendo

Oltre alla sponsorizzazione attraverso Facebook (sponsorizzate il post o l’evento, oppure inserite una news nel vostro sito e fate una campagna con obiettivo traffico attraverso Facebook) inviate sms o whatsapp ai vostri iscritti comunicando l’apertura della vostra palestra virtuale.

Create video

Una volta stabilito il programma di attività invitate i vostri trainer a registrare un video con una vera e propria seduta di allenamento. Basta uno smatphone o un tablet di buon livello posizionato su un cavalletto o comunque messo stabile su una superficie. Se possibile dotate il trainer di un microfono ed effettuate la ripresa in una location pulita e priva di altri elementi di disturbo. Non rinunciate ad un sottofondo musicale ma assicuratevi che l’audio del trainer prevalga.

Non servono montaggi o effetti speciali, serve solo che l’allenamento sia chiaro e comprensibile. Fate in modo che il trainer si presenti e che inviti le persone che stanno guardando il video a condividerlo con i loro amici.

Ricordate che ciò che state trasmettendo rispecchia il vostro brand. Curate ogni dettaglio e fate percepire che siete esperti di benessere.

ATTENZIONE: evitate di farvi spedire il video tramite Whatsapp perché la qualità del video si riduce. Fatevelo spedire tramite WeTransfer o tools simile.

Programmate il video in modalità “prima visione”

Inserite il video su Facebook programmando l’uscita all’orario esatto previsto dal vostro palinsesto. Vi consiglio di optare per la modalità “prima visione”. Praticamente una volta che il video partirà all’orario stabilito sarà come una diretta.

Nel testo che accompagna il video inserite sempre i dati di contatto come numero di telefono, sito internet, ecc… ricordate che il video potrebbe raggiungere anche persone che non vi conoscono.

Mettete a disposizione il video anche sul vostro canale YouTube, sul sito (incorporando il codice di YouTube) oppure inviatelo tramite WhatsApp ai vostri clienti. In questo modo chi non l’avrà potuto seguire in diretta lo farà in differita.

Interagite

Durante la trasmissione ci potrebbero essere commenti al video. Approfittatene per interagire con le persone e creare una relazione.

Altri contenuti di valore

Partendo sempre dall’esigenza dei vostri clienti create contenuti di valore e postateli sulla vostra Pagina Facebook o nei vostri gruppi. Suggerisco di farlo sulla Pagina e di sponsorizzare in modo da raggiungere anche potenziali clienti che magari apprezzeranno la vostra professionalità e diventeranno clienti in futuro. Tutorial, schede di allenamento, consigli nutrizionali. Importante inserire tutti i contenuti in un calendario editoriale e sponsorizzare, anche con pochi euro, ogni singolo contenuto.

Buon lavoro

Carmine

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *